WHIMSICAL – “Emissary”

Luminol Records pubblica oggi l'Ep del giovane sestetto veronese, a cavallo tra progressive rock e metal, musica strumentale per colonne sonore e tante altre influenze

Emissary incarna una pluralità di significati. L’emissario è un fiume che si genera partendo da un lago e rappresenta il concetto di “sintesi”, di pluralità che diventa uno. L’emissario è anche un portatore di messaggi, un soggetto che presenta e reca un contenuto”.

Il concetto di sintesi, di pluralità che diventa uno, è alla base non solo dell’esperienza storica del rock progressivo, ma anche di quella dei Whimsical, la giovane band veronese che pubblica l’Ep Emissary (Luminol Records). Si tratta di un lavoro incentrato su un’idea forte di progressive moderno, che ingloba varie influenze e tendenze, dal rock al metal, dalla musica strumentale per colonne sonore all’elettronica, dal folk al pop. I Whimsical infatti sono amanti di nomi come Haken, Leprous, Plini, The Dear Hunter, Vola, ma anche i più classici Porcupine Tree, Dream Theater e Toto.  

Whimsical nasce nel 2017 come progetto solista di Enrico Marchiotto (Watershape, Andy Martongelli, Alchemy Victory, Dear Sasha, Dan Xikidi…) l’anno seguente pubblica Steamed Landscapes, in seguito portato dal vivo da una formazione più ampia che diventa poi una band vera e propria. Dopo vari concerti Whimsical perde la fisionomia di progetto solista stabilizzandosi in forma di sestetto, dopo la partecipazione al prog festival Shades Of Prog (con Dark Ages e Dark Quarterer) i sei musicisti veronesi entrano in Luminol Records

Emissary è composto da sei brani, “tutti rappresentativi dell’animo di questi sei ragazzi degli anni ’90. Molti sono i quesiti esistenziali trattati, altrettante le risposte. Non c’è denuncia senza speranza e il tutto è cosparso da positività sognante”.

Whimsical:

Enrico Marchiotto – keys, synths, voice
Alice Morin – voice
Leila Lazrague – voice
Matteo Pozza – guitars
Giacomo Giarola – drums
Dimitri Maragna – bass

Emissary:

1. Flamboyant 
2. The Time Trickster 2
3. The Green Sea in July 
4. When We Dare
5. Kappasparkle 
6. Green

Facebook | Luminol Records 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO