VIRGIN PRUNES – “…If I Die, I Die” (40th Anniversary Edition)

Il seminale album di debutto della band new wave irlandese ristampato per la prima volta in vinile dal 1982. Guarda il nuovissimo video della versione inedita di "Baby Turns Blue" (Colin Newman Remix 2004)

La bellezza sovversiva dei Virgin Prunes ha catturato l’immaginazione di intere generazioni, durante e dopo il decennio di straordinaria attività creativa della band, che va dal 1977 al 1986. I Virgin Prunes si formarono a Dublino emergendo da quella scena chiamata “Lypton Village”, da cui emersero anche gli U2 e che comprendeva Gavin Friday e i compagni dei Virgin PrunesGuggiDave-id Busaras Scott (voce), Strongman (basso), Dik Evans (chitarra), Mary D’Nellon (batteria), tutti accomunati da uno spirito veementemente anti-patriarcale e anti-establishment, potenziato dai loro diversi background religiosi.

…If I Die, I Die è stato registrato presso i Windmill Studios di Dublino nell’estate del 1982. L’album, prodotto da Colin Newman dei Wire, contiene una delle canzoni più conosciute del gruppo, “Baby Turns Blue”. Invece di adottare un formato A/B, i lati del vinile del 1982 e la copertina dell’album, disegnata da Steve Averill, furono colorati di marrone e blu, a indicare rispettivamente la terra e il cielo.

Questa edizione per il 40° anniversario contiene l’album originale, completamente rimasterizzato, oltre a rarità e remix, tra cui versioni rough mix inediti di brani come “Ballad of the Man”“Bau-Dachong” e “Theme For Thought”. Include anche un remix di “Baby Turns Blue” di Colin Newman, originariamente disponibile solo in versione promo, nonché le prime versioni di “The King of Junk” “Pagan Lovesong”.

…If I Die, I Die (40th anniversary Edition) – Rimasterizzato su vinile trasparente in edizione limitata con copertina in cartone reverse board + photobook di 16 pagine + note di copertina inedite a cura di dr. Jonathan Wood + artcard 12″ x 12. Disponibile anche sia in versione mediabook 2cd + cd bonus di rarità + sleevenotes + photobook, sia in versione digitale.

In uscita l’11 novembre 2022, …If I Die, I Die è disponibile per il preordine QUI.

…IF I DIE, I DIE (40TH ANNIVERSARY EDITION)
TRACKLIST

CD1 & LP

A1 / 1. Ulakanakulot (2022 Remaster)
A2 / 2. Decline and Fall (2022 Remaster)
A3 / 3. Sweethome Under White Clouds (2022 Remaster)
A4 / 4. Bau-Dachöng (2022 Remaster)
B1 / 5. Baby Turns Blue (2022 Remaster)
B2 / 6. Ballad of the Man (2022 Remaster)
B3 / 7. Walls of Jericho (2022 Remaster)
B4 / 8. Caucasian Walk (2022 Remaster)
B5 / 9. Theme for Thought (2022 Remaster)

CD2

1- Baby Turns Blue (Colin Newman Remix 2004) (2022 Remaster)^
2- Chance of a Lifetime (UK 12″) (2022 Remaster)
3- Yeo (UK 12″) (2022 Remaster)
4- The Faculties of a Broken Heart (What Should We Do If Baby Turns Blue) (UK 12″) (2022 Remaster)
5- King of Junk (Instrumental) (Rough Mix) (2022 Remaster)^
6- Ballad of the Man (Rough Mix) (2022 Remaster)^
7- Fado (Rough Mix) (2022 Remaster)^
8- Bau-Dachong (Rough Mix) (2022 Remaster)^
9- Theme For Thought (Rough Mix) (2022 Remaster)^
10- Pagan Lovesong (Demo) (2022 Remaster)^
11- Pagan Lovesong (2022 Remaster)
12- Dave-Id Is Dead (2022 Remaster)
13- Pagan Lovesong (Vibeakimbo) (2022 Remaster)

^ previously unreleased

VIRGIN PRUNES ONLINE
Facebook | Twitter | Instagram | YouTube

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO