CHUCK WRIGHT – “Army of Me”

Il bassista di lunga data dei Quiet Riot pubblica il primo singolo ufficiale e il video dal suo album solista di debutto "Chuck Wright's Sheltering Sky"

Il bassista di lunga data dei rocker multi-platino Quiet Riot, Chuck Wright, presenta con orgoglio l’uscita del primo singolo dal suo nuovo album da solista. Wright ha anche lavorato al fianco di luminari della musica rock come Alice Cooper, Greg Allman, Ted Nugent, vari membri dei Guns N’ Roses e Kiss, per citarne alcuni, e ora si imbarca nella sua prima escursione solista.

Foto: Mari Kawaguchi

Il primo singolo è un’intensa interpretazione hard-rocking del successo di Björk del 1995 Army of Me ed è accompagnato da un video che rappresenta l’esplorazione di Wright nel disordine e i paralleli con il recente stato caotico degli affari mondiali. Le immagini includono un’animazione 3D di un “esercito” di Ruth Bader Ginsburgs, la defunta giudice della Corte Suprema, icona femminista e sostenitrice incrollabile dei diritti delle donne e della parità di genere. “Ho scelto di riconoscere la defunta giudice Ginsburg in questo video perché era una presenza formidabile dentro e fuori la panchina. Ha sfidato lo status quo abbattendo gli ostacoli legali all’uguaglianza delle donne e ha ispirato un esercito di credenti“.

Il brano Army of Me vede la partecipazione di diversi colleghi di Wright, tra cui il compianto Pat Torpey (Mr. Big) alla batteria, il chitarrista Lanny Cordola (House of Lords), e Sven Martin (Jonathan Davis Band) alle tastiere insieme alla cantante Whitney Tai, la recente vincitrice del premio “Best Vocalist” agli Intercontinental Music Awards.

Guarda in streaming/scarica il singolo QUI.

Foto: Tim Janssens

L’album completo Chuck Wright’s Sheltering Sky, in arrivo nel 2022, presenta oltre 30 ospiti tra cui membri di Mr. Big, Skid Row, Tesla, Dream Theater, Great White, Asia, Jefferson Starship, acclamati artisti solisti Allen Hinds, Toshi Yanagi, e molti altri. Wright sta finalmente uscendo da solo con una vasta gamma di generi, dal Jazz Fusion, Prog, Funk all’Hard Rock in-your-face, che era di per sé una delle cose che lo ha portato a voler forgiare la sua strada e creare questa collezione unica di canzoni all’interno del suo progetto “Sheltering Sky“.

Per ulteriori informazioni
Sito web | Facebook | Instagram

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO