DARIO AND THE CLEAR – “Optic Nerve”

Il nuovo album del prog ensemble presenta un'impressionante collaborazione di musicisti tra i quali Tony Levin, Jerry Marotta e Trey Gunn

Il Prog Ensemble Dario and the Clear ha pubblicato un nuovo album intitolato Optic Nerve. L’uscita presenta un’impressionante collaborazione di musicisti che hanno lavorato con Dario su registrazioni precedenti e diversi nuovi ospiti musicali. Si è riunito con i tastieristi, Jamie Peck e Natt Kerr, così come i suoi amici di Woodstock, Tony Levin (King Crimson, Peter Gabriel) e Jerry Marotta (Orleans, Peter Gabriel e Paul McCartney). Trey Gunn (King Crimson) è alla Warr Guitar. L’ingegnere musicale, Eric Dalton, si unisce per la prima volta a Dario al basso e ai cori e Robert Kopec al contrabbasso e al basso elettrico. Adam Siegel si unisce al sax alto. Optic Nerve è una combinazione di progressive, ambient e rock.

“Il messaggio è ritrovarsi non solo come artista ma come essere umano.” – afferma Dario – “Nonostante tutta la follia del mondo, ho dovuto continuare a ricordare a me stesso che dopo il Medioevo è arrivato il Rinascimento, penso davvero che accadrà. Abbiamo avuto così tanto tempo per riflettere e scavare a fondo in noi stessi. Per il processo di registrazione mi sono davvero concentrato su ciò che chiamo le tre I: Istinto, Intuizione e Intento. Di conseguenza il processo creativo è stato molto più libero”.

Biografia
Dario Saraceno è nato a Ripacandida, in Italia, e si è trasferito a Londra durante il culmine della Beatlemania. Dopo che sua madre lo ha portato a vedere i Beatles in un concerto all’aperto, ne è rimasto profondamente influenzato e ha deciso di diventare musicista, velocemente fino alla sua adolescenza e la musica è diventata una realtà quando ha acquistato la sua prima chitarra.

Dario ha adottato un approccio insolito. Quando la maggior parte dei musicisti aspirava a suonare cover, Dario è stato immediatamente attratto dalla scrittura di musica originale e ha trascorso del tempo imparando la registrazione multitraccia.

Dopo essersi laureato al Berklee College of Music, Dario è andato in tournée con la sua band, Decoy e ha lavorato come chitarrista di sessione, facendo tournée e insegnando. Il suo libro didattico, The Shapes Remain the Same è stato pubblicato nel 2010.

Dopo che il suo progetto Decoy si è concluso, Dario è andato da solo, dando vita a una nuova band che ha chiamato Dario and the Clear. Dario and the Clear ha pubblicato cinque album dal 2011. Il suo recente album Optic Nerve è nato da un’esplosione creativa durante la pandemia di coronavirus quando non è mancato il tempo per una grande quantità di riflessioni su se stessi.

Track list
1. Deities and Splendor
2. Smile/Lies
3. Sustained and Distorted
4. Saint Street
5. This Moment
6. Designated Skin
7. Tattooed Prophet

Per l’acquisto e l’ascolto
Apple Music | Spotify | Bandcamp  

Per maggiori informazioni
Facebook | Instagram | YouTube

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO