SYD BARRETT – “Love You”, il tributo per i 50 anni di “The Madcap Laughs” e “Barrett”

Il cofanetto con doppio CD è stato distribuito dalla prestigiosa etichetta inglese Gonzo Multimedia il 6 gennaio 2021, a 75 anni esatti dalla nascita di Syd. LOVE YOU è una canzone registrata da Syd nel 1970. È inclusa in "Barrett", il suo secondo album da solista

Syd Barrett Tribute Copertina

LOVE YOU – A tribute to SYD BARRETT celebra i 50 anni dall’uscita di “The Madcap Laughs” e “Barrett“.

Il nuovo tributo include anche due bonus particolarmente significativi: Astronomy Dominé e Vegetable Man che caratterizzano l’inizio e la fine dell’era floydiana di Syd.

Ogni singola nota in questi due CD è stata espressa con amore. Amore dimostrato dagli artisti che hanno partecipato arrangiando a modo loro la musica di Syd.

Il progetto è stato quello di raccogliere, per la prima volta, tutte le canzoni che Syd Barrett ha registrato dopo la sua esperienza con i Pink Floyd. Per realizzarlo sono stati invitati molti artisti da varie parti del mondo – Italia, Messico, Francia, Irlanda, Regno Unito, Stati Uniti, Svezia, Giappone, Belgio, Germania, Paesi Bassi – ed è stato chiesto loro di scegliere una canzone e riarrangiarla a modo loro .

Tra questi e senza nulla togliere agli altri:

Luca Ferrari: giornalista e scrittore; uno dei primi al mondo a pubblicare fanzine, articoli e libri su Syd.

Dave Harris: ex cantante dei Fashion è ben noto ai fan dei Pink Floyd grazie a ZEE: IDENTITY, l’album che ha pubblicato nel 1984 – e recentemente ristampato – insieme al tastierista dei Pink Floyd Richard Wright.

John Cavanagh: artista voiceover, emittente, musicista, produttore discografico, scrittore e performer. È l’autore del libro “The Piper At The Gates Of Dawn” sulla realizzazione del primo album dei Pink Floyd. Il libro è stato pubblicato nel 2003 nel Regno Unito e poi tradotto in molte lingue; Italiani e cinesi tra loro.

Men On The Border: band svedese dedita al repertorio di Syd. Nel 2016 hanno preso parte a “Syd Barrett – A Celebration Concert” al Corn Exchange di Cambridge.

Boris Savoldelli: un interprete vocale di talento che sfida sempre il suo “strumento vocale” con modi nuovi e originali di cantare.

Dario Antonetti: musicista dal 1984 ad oggi con Kryptästhesie, Gli Acidi Tonanti, Effetto Doppler, Inossidabile Orchestra Valsecchi, La Svolta Psichedelica, La Forma delle Nuvole. Produttore di The Vegetable Man Project (un tributo a Syd Barrett incentrato sulla canzone “Vegetable Man.” Molti artisti da tutto il mondo hanno preso parte e hanno riarrangiato la canzone a modo loro. Sono stati pubblicati 6 CD e un EP in vinile da 10 ” tra il 2002 e il 2009).

Nino Gatti: da 40 anni storico, esperto, biografo e collezionista dei Pink Floyd. Ha pubblicato fanzine e collaborato a diverse testate sia in Italia che all’estero. Autore di diversi libri sui Pink Floyd e sui loro membri, sia a suo nome che insieme a The Lunatics. La sua attività copre anche molti siti web dedicati alla band.

Sul lato dell’artwork:

Ian Barrett: nipote di Syd; è un raffinato artista visivo e designer di gioielli. Crea gioielli unici utilizzando meteoriti, fossili e altri materiali rari.

Matteo Regattin: autore della bellissima graphic novel “Syd Barrett Jugband Blues. Un viaggio grafico sulle tracce di Syd Barrett ”.

Grazie al loro appassionato contributo questo progetto è diventato realtà.

Track Listing

CD 1
1 – TERRAPIN – ANDREA ACHILLI (Italy)
2 – NO GOOD TRYING – LUNA PARK (France)
3 – LOVE YOU – EUGENE (Italy)
4 – NO MAN’S LAND – HUMUS (Mexico)
5 – DARK GLOBE – BLUEMOSAIKO (Italy)
6 – HERE I GO – MAX ZARUCCHI (Italy)
7 – OCTOPUS – SHERPA (Italy)
8 – GOLDEN HAIR – IN THE LABYRINTH (Sweden)
9 – LONG GONE – BARYOGENESIS (Italy)
10 – SHE TOOK A LONG COLD LOOK – ALANJEMAAL (Italy)
11 – FEEL – HIS MAJESTY THE BABY (Italy)
12 – IF IT’S IN YOU – HENRIETTA AND THE FIVES (Italy)
13 – LATE NIGHT – DUNCAN MAITLAND (Ireland)
14 – OPEL – GALERIE 65 (USA)
15 – DOLLY ROCKER – THE MAN IN THE HIGH CASTLE (Italy)
16 – WORD SONG – QUARTO STATO DELLA MATERIA (Italy)
17 – SWAN LEE – HIBUSHIBIRE (Japan)
18 – LET’S SPLIT – MICHELE GENTILE (Italy)
19 – TWO OF A KIND – DAVE HARRIS & ZEUS B HELD (UK)
20 – ASTRONOMY DOMINE – BORIS SAVOLDELLI & UMBERTO PETRIN (Italy)

CD 2:
1 – BABY LEMONADE – ST 37 (USA)
2 – LOVE SONG – LA FORMA DELLE NUVOLE (Italy)
3 – DOMINOES – SULA BASSANA (Germany)
4 – IT IS OBVIOUS – STEREOKIMONO (Italy)
5 – RATS – PHOSPHENE (UK)
6 – MAISIE – THEEUNFORESEEN (Belgium)
7 – GIGOLO AUNT – THE AIRWAVES (Sweden)
8 – WAVING MY ARMS IN THE AIR / I NEVER LIED TO YOU – LUCA RAIO (Italy)
9 – WINED AND DINED – KABLE (USA)
10 – WOLFPACK – KEEPER OF ATLANTIS (USA)
11 – EFFERVESCING ELEPHANT – BOTTI & PAVONI from GREENWALL (Italy)
12 – BIRDIE HOP – TRESPASSERS W (The Netherlands)
13 – LANKY PART 1 – ALFREDO LONGO feat. SEBA PAVIA
14 – MILKY WAY – MEN ON THE BORDER (Sweden)
15 – BOB DYLAN BLUES – JOSS COPE (UK)
16 – RHAMADAN – MORNING SCALES THE MOUNTAIN (USA)
17 – VEGETABLE MAN – NICK BENSEN (USA)

Per maggiori informazioni: Gonzomultimedia


Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO