HEAD MACHINE – “Orgasm”, la prima ristampa per il 50° anniversario

L' album pre-Uriah Heep, dimenticato da tempo, con Ken Hensley e Lee Kerslake ripubblicato ufficialmente per la prima volta dagli anni settanta

Copertina Orgasm

L’album ORGASM degli Head Machine è stato registrato nel 1969 e questa è la prima volta che viene ripubblicato dal 1971. Ogni altra ristampa, da allora, è stata contraffatta.

L’album presenta quattro membri dei The Gods: Ken Hensley (Uriah Heep, qui accreditato come Ken Leslie), Lee Kerslake (Uriah Heep, qui accreditato come Lee Poole), John Glascock (Jethro Tull, qui accreditato come John Leadhen) e Brian Glascock (qui accreditato come Brian Poole).

Questa edizione per il 50° anniversario è stata rimasterizzata nel 2020 e ha una migliore qualità del suono rispetto a qualsiasi edizione precedente. La confezione è un digipack a 6 riquadri e il libretto presenta nuove note di copertina di David Paramor oltre a commenti esclusivi di Ken Hensley, Lee Kerslake e Brian Glascock.

Il lavoro su questa riedizione è stato completato all’inizio del 2020, per una versione che sarebbe dovuta uscire a maggio per il 50° anniversario della sua prima pubblicazione. La pandemia nr ha ritardato l’sucita e poi ne è stata data notizia quando Lee Kerslake e poi Ken Hensley sono scomparsi per garantire che lo scrupoloso lavoro portato avanti su questa riedizione non sarebbe stato scambiato per un banale incasso.

Il produttore originale David Paramor ha approvato la riedizione dicendo: “Questo album è un capitolo nella storia di tutte le persone coinvolte, e in questi giorni di atteggiamenti meno pudici, spero che questa uscita per il 50° anniversario porterà alcune delle tracce a un pubblico più ampio.”

Il merchandising ufficiale di Head Machine è stato reso disponibile per la prima volta QUI.

La ristampa dell’edizione definitiva del 50° anniversario è disponibile sulle maggiori piattaforme come Amazon, iTunes e Spotify

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO