TODD RUNDGREN – “Clearly Human”, il tour virtuale 2021

Il poliedrico discografico, produttore, autore e cantante, pioniere della tecnologia, ha annunciato il suo tour "a distanza" con 25 esibizioni, ciascuna geo-recintata e adattata a una diversa città degli Stati Uniti. Ascolta il nuovo singolo natalizio "Flappie"

Con ogni esibizione proveniente da una sede di Chicago (il fuso orario più conveniente per consentire gli orari degli spettacoli delle 20:00 in ogni mercato), gli spettacoli saranno “localizzati” per dare sia alla band che ai fan un senso del luogo (ad esempio il video wall, il catering per la band e la troupe conterrà piatti associati a ciascuna città, e così via). L’acquisto di un biglietto singolo negli Stati Uniti sarà limitato ai fan con codici postali corrispondenti alla maggiore area metropolitana di quello spettacolo. I fan con sede negli Stati Uniti che non vivono in un mercato di tour designato possono anche “partecipare” a una o a tutte le date tramite pacchetti di biglietti per spettacoli multipli che, come i fan con sede a livello internazionale che acquistano biglietti per spettacoli singoli, li esenterà dalle restrizioni di geofencing. A Chicago, ci sarà sempre un ufficiale di conformità COVID autorizzato nello staff, con la band e la troupe che testeranno regolarmente per tutta la durata del tour virtuale.

Il botteghino virtuale è ora aperto: ToddRundgren.NoCapShows.com

Emulando un itinerario di instradamento tradizionale, il Clearly Human Tour inizierà il 14 febbraio 2021 a Buffalo, NY, e si concluderà il 22 marzo 2021 a Seattle, WA. I biglietti singoli hanno un prezzo di $ 35, con una serie di componenti aggiuntivi premium e pacchetti multi-data disponibili.

Locandina del Tour

Prodotto da NoCap, la società di live streaming recentemente lanciata da Cisco Adler, e dal presidente di Panacea Entertainment Eric Gardner, manager di lunga data di Todd, ogni spettacolo presenterà Rundgren e una band ampliata di 10 elementi che si esibiranno anche con il suo catalogo di oltre 50 anni, come il suo intero album classico del 1989 NEARLY HUMAN, che Warner Music Group ripubblicherà anche su CD e vinile colorato. Incontri e saluti a distanza con Todd saranno disponibili a ogni spettacolo, così come le opzioni per selezionare la visualizzazione da più angolazioni della telecamera e per essere presenti su diverse file di schermi video che fungeranno da pubblico virtuale in tempo reale per la serata. Fatta salva la politica COVID di Chicago in merito alle riunioni pubbliche in vigore al momento, ci saranno una manciata di biglietti disponibili per partecipare di persona e sedersi a distanza sicura tra il pubblico virtuale,

Todd recentemente ha condiviso la prima mondiale del suo singolo natalizio per la Cleopatra Records – la sua interpretazione del brano natalizio del 1978 Flappie, originariamente del comico olandese Youp van ‘t Hek. Un video da guardare a proprio rischio e pericolo…

Copertina del singolo Flappie

Mentre il concetto di Clearly Human si presta naturalmente al nostro attuale mondo socialmente distante, Todd ha effettivamente concepito l’idea anni fa come una soluzione alle crescenti sfide del viaggiare in mezzo ai cambiamenti climatici e un modo per ridurre la propria impronta di anidride carbonica. Considerando questo “il gold standard” per quello che prevede diventerà un nuovo paradigma dei tour, non è la prima volta che Todd è stato in prima linea con una nuova idea tecnologica: ha progettato la prima tavoletta grafica in assoluto per Apple nel 1979; altri “primati” includono il primo concerto televisivo interattivo dal vivo (1978), il primo cablecast nazionale in diretta di un concerto rock (1982), i primi download di musica commerciale (1992), il primo servizio di abbonamento diretto per artisti online, “PatroNet” (1998) e il primo concerto a figura intera girato con più telecamere di realtà virtuale a 360º (2016).

La band di Todd per il Clearly Human Tour sarà composta da Kasim Sulton (basso), Prairie Prince (batteria), Eliot Lewis (Keys), Gil Assayas (Synth), Bruce McDaniel (chitarra), Bobby Strickland (Sax), Steven Stanley (Trombone) , più le ex Global Girls: Michele Rundgren, Grace Yoo e Ashle Worrick (cori).

PERCORSO DEL TOUR CLEARLY HUMAN
14 febbraio: Buffalo, NY
16 febbraio: Albany, NY
17 febbraio: New York City, NY
19 febbraio: Virginia Beach, VA
20 febbraio: Pittsburgh, PA
22 febbraio: Cleveland, OH
23 febbraio: Detroit, MI
25 febbraio: Indianapolis, IN
26 febbraio: Chicago, IL
28 febbraio: Madison / Milwaukee, WI
1 marzo: Minneapolis, MN
3 marzo: Kansas City, MO
4 marzo: St. Louis, MO
6 marzo: Nashville, TN
7 marzo: Dallas, TX
9 marzo : Houston, TX
10 marzo: Austin, TX
12 marzo: Denver, CO
13 marzo: Salt Lake City, UT
15 marzo: Phoenix AZ
16 marzo: San Diego, CA
18 marzo: Los Angeles, CA
19 marzo: San Francisco, CA
21 marzo: Portland, O
22 marzo: Seattle, WA

Todd Rundgren - Foto © Lynn Goldsmith
Todd Rundgren – Foto © Lynn Goldsmith

TODD RUNDGREN
A WIZARD, A TRUE STAR –  Il titolo dell’album solista di Todd Rundgren del 1973 prefigura giustamente il contributo di questo artista poliedrico alla musica. Come cantautore, pioniere del video, produttore, artista di registrazione, sviluppatore di software per computer, concettualista, artista interattivo e autore, negli ultimi 50 anni Rundgren ha avuto un impatto duraturo sulla forma, i contenuti e la consegna della musica popolare. Il suo album seminale SOMETHING/ANYTHING? (1972), su cui suonava tutti gli strumenti, cantava tutte le parti vocali e fungeva da produttore, catapultò Rundgren sotto le luci della ribalta delle superstar, spingendo la stampa a ribattezzarlo all’unanimità “Rock’s New Wunderkind”. I suoi 21 album da solista, più 14 con il suo gruppo prog rock/power pop Utopia, hanno generato singoli di successo come I Saw The Light, Hello It’s Me, Can We Still Be Friends, Bang The Drum, e con la sua band Utopia, Love Is The Answer. Come produttore, Rundgren ha utilizzato la sua creatività in quasi un centinaio di album, inclusi Patti Smith, Cheap Trick, The Psychedelic Furs, The Tubes, XTC, Grand Funk Railroad, Hall & Oates, The Band e Meat Loaf’s 50 – BAT OUT OF HELL che ha venduto milioni di copie.

NoCap
NoCap, nato da un’idea del co-proprietario del Roxy Theatre e musicista Cisco Adler insieme a un elenco di partner stellari nei settori della musica e della tecnologia, è sia una piattaforma che un promotore di concerti in live streaming basati su locali che offrono ai fan di tutto il mondo l’accesso a spettacoli dal vivo con capacità illimitata. Con la sua tecnologia di ticketing basata su testo di facile utilizzo e una soluzione di streaming di concerti personalizzata, NoCap fornisce un’ancora di salvezza tanto necessaria per artisti, troupe e luoghi che soffrono durante la pandemia Covid-19 che rimarrà un possibile sbocco dopo la pandemia mentre diventa la nuova ammissione generale che crea un potenziale di profitto illimitato per un nuovo modello di musica dal vivo. NoCap offre ai fan di tutto il mondo la possibilità di assistere a spettacoli dal vivo di talenti di alto livello in luoghi storici, tra cui The Roxy (Los Angeles), Belly Up (Solana Beach, CA / Aspen, CO), SOhO (Santa Barbara), Sony Theatre (NYC) e persino sale per concerti drive-in in tutto il paese, da casa o in viaggio con un suono di qualità da concerto visivamente sbalorditivo, creando spettacoli indimenticabili. Per maggiori informazioni, visita www.nocapshows.com .

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO