MARCELO PAGANINI – Il nuovo singolo “Circus Is Empty”

Il virtuoso della chitarra pubblica il singolo Prog Rock-Jazz-Fusion dal nuovo album IDENTITY CRISIS - che vedrà la luce l'11 dicembre 2020 - con tanti ospiti d'eccezione tra i quali Billy Sherwood, Adam Holzman e Chad Wackerman

Marcelo Paganini - Circus Is Empty copertina single

Il 28 agosto 2020 il virtuoso della chitarra franco-brasiliano Marcelo Paganini ha pubblicato il suo nuovo singolo prog rock-jazz-fusion Circus Is Empty.

Scritto, arrangiato ed eseguito da Marcelo alla chitarra e alle tastiere, il brano comprende Billy Sherwood (Yes, Asia ) alla voce, Adam Holzman (Steve Wilson Band, Miles Davis) alle tastiere soliste, Chad Wackerman (Frank Zappa, Alan Holdsworth) alla batteria e Adriano Campagnani (Beto Guedes Band) al basso. Daniel Boivin ha mixato e Maor Appelbaum ha eseguito il mastering.

“Stavo sognando ad occhi aperti, pensando che dopo ARW (Anderson, Rabin, Wakeman) forse era il momento di PSH (Paganini, Sherwood, Holzman)!” scherza Paganini dallo studio della sua vecchia casa in pietra in Catalogna, Spagna. “È incredibile che alcuni dei migliori talenti del pianeta abbiano accettato di partecipare: l’intero Universo ha cospirato per realizzarlo! Tutti i miei passi mi hanno portato a questa vecchia casa nel bosco. “

Circus Is Empty è unisce l’urgenza delle vibrazioni e dei suoni del 2020 con elementi prog classici e furiosa improvvisazione di jazz-fusion. Il titolo è un tributo a La tempesta di Shakespeare: “L’inferno è vuoto e tutti i diavoli sono qui”. “Tempi pazzi, il circo è vuoto e tutti i pagliacci sono al potere”, dice Paganini. “C’è una chiamata a votare, se non fosse importante non si sforzerebbero così tanto di scoraggiare le persone”.

Marcelo ha affrontato un compito in salita trasferendo il suo studio dalla Normandia, Francia, alla Catalogna, in Spagna. Confini chiusi, un vecchio laptop che ha lottato con il caldo spagnolo, una casa di 300 anni che si allaga sotto la pioggia e un album per finire. “C’erano 40 gradi fuori, non che potessi uscire mentre c’era ancora del lavoro da fare. Per non parlare di tutti i concerti che si interrompevano durante la notte! È diventato tutto così difficile che ho dovuto chiedere aiuto ai miei amici, ma mi ha insegnato chi sono i miei veri amici e che ho i migliori amici in giro. Poi ho dovuto lasciare andare anche dei buoni vecchi amici, sono stato di troppo disturbo in troppo poco tempo per loro “.

La sua tenacia ha però dato i suoi frutti. IDENTITY CRISIS, che include Circus is Empty, uscirà su tutte le piattaforme, con un’esclusiva versione in vinile sulla sua pagina Bandcamp, l’11 dicembre 2020 in occasione del suo 56° compleanno. “Se per allora il mondo gira ancora!” se le ride Marcelo.

Marcelo Paganini - Identity Crisis copertina album

“Sto cercando di dimostrare a me stesso che le mie ultime composizioni sono buone quanto le prime… La scena prog è piena di artisti che hanno scritto il loro miglior materiale molti Dark Sides of the Keith Moon fa! Anche io, comunque, ma seriamente… Gente, volete tenere le vostre migliori canzoni per quando offriranno un accordo migliore? Non lo faranno, quindi è meglio pubblicare il tuo miglior materiale adesso mentre siamo ancora tutti in giro! Altrimenti potrebbe finire nel cestino.”

“Perché IDENTITY CRISIS? E comunque chi diavolo è questo Marcelo Paganini? ” chiede il chitarrista. “Sto cercando di capirlo, per ora non so nemmeno che cibo mangiare senza ammalarmi… Diciamo per ora che Marcelo Paganini è un franco-brasiliano di New York City, con un nome d’arte italiano, che vive appartato nei boschi su per la collina in Catalogna, in Spagna, che pensa di essere un vero Drago Spitfire proveniente dallo spazio esterno che è atterrato sulla Terra qualche tempo fa… “

Billy Sherwood è il protagonista dell’intero album e in due brani insieme a ospiti speciali Marcelo Paganini si è esibito in Cruise to the Edge 2015: Karla Downey e Jamison Smeltz. Jamison ha anche fornito un bruciante assolo di sax nella traccia finale Captain’s Face, scritta per il produttore Larry Morand, che lo ha invitato a partecipare alla Crociera nel 2015, un’esperienza che cambia la vita. “Ovviamente mi piacerebbe tornare a Cruise To The Edge nel 2022”, afferma Paganini. “Sarebbe fantastico suonare dal vivo con questa band almeno una volta, Billy Sherwood e Adam Holzman sono già a bordo, scommetto che il capitano Prog Larry ce la farà!”

Tra gli altri ospiti a sorpresa, il leggendario batterista jazz Lenny White (Return To Forever, Miles Davis) ha registrato due canzoni per l’album, tra cui Learn To Love To Wait con Billy Sherwood al basso e Adam Holzman alle tastiere. “Ho suonato la chitarra solo su quella”, ride Paganini. “Con così tante leggende di altre band, questa è la madre di tutti i supergruppi, ma solo senza di me, mi è stato detto. Quindi, ho dovuto lasciarli suonare insieme senza di me per alcune battute in modo che almeno lì rimanga un supergruppo! Sto cercando di convincere un’altra leggenda a registrare un assolo di chitarra in quel punto! “

Don Juan, il gatto di Marcelo Paganini scomparso ne 2019

Marcelo ha perso il suo amato gatto Don Juan nel marzo 2019 e “è stato allora che le cose hanno iniziato a diventare stranamente veloci. Il CNC dell’Archivio del Cinema francese ha richiesto una stampa 35mm da 15.000 euro del mio film “Prima volta a Rio”, altrimenti avrei dovuto pagare una multa di 70.000 euro, una situazione assurda perché non potevo permettermela. Non riuscivo a capire perché, dal momento che hanno accettato un deposito digitale del mio film “The 8th Bullet” nel 2007. Ho dovuto caricare tutto quello che avevo su un camion e trasferirmi in Spagna lo scorso ottobre. Qui aspetterò finché la gente del cinema francese mi tirerà fuori da tutto questo. Nel frattempo sono depresso, al verde, indebitato, lontano da casa, dalla famiglia e dai gatti rimasti e non ho fatto nulla di male! Forse il presidente di UNIFRANCE, il presidente del CNC e il nuovo ministro della Cultura francese Rosalyne Bachelot possono far uscire Kafka dalla mia realtà? Mi sento come se qualcuno di potente non volesse che girassi altri film, ma ha già fallito, dato che sto girando un nuovo film su tutto questo “. Il film in uscita si chiama anch’esso “Identity Crisis” e utilizzerà l’album per la sua colonna sonora.

“Poi la mia carta di credito è scomparsa e non ho avuto soldi per vivere per diverse settimane. Tutti questi eventi sono stati esperienze che aprono gli occhi. Mi hanno fatto scoprire verità fondamentali: solo le persone stupide hanno paura di morire, e hanno anche paura di vivere.

“Sono stato vittima di bullismo sin da quando ero piccolo, la maggior parte delle persone nella vita reale mi respinge, sono strano, diverso e orgoglioso di ciò, ma innocuo. Il gatto è venuto da me, mi ha scelto, questo mi ha cambiato per sempre, ho imparato molto da lui. I miei amici scherzano dicendo che Don Juan ha scritto la maggior parte della musica e che non posso davvero suonarla senza di lui! Diciamo solo che sono successe così tante cose da allora, che oggi nessuno può suonare quella roba con la chitarra, nemmeno io, dato che ho dimenticato tutto. Ma non preoccuparti, imparo velocemente “. Marcelo ha scritto la maggior parte delle canzoni dell’album con Don Juan in giro e “Identity Crisis” è dedicato a lui e al fratello di Billy, Michael Sherwood, che ci ha lasciato troppo presto lo scorso novembre.

Marcelo Paganini è ora rappresentato da Mr Bowler Music Agency nei Paesi Bassi. Sono attese novità entusiasmanti per il 2021.

Per l’acquisto: Bandcamp

Marcelo Paganini online
Facebook | YouTube | Twitter

Album mastered by Maor Appelbaum at Maor Appelbaum Mastering – California – U.S.A

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO