ALBERTO BOLLI – Il nuovo singolo “Le cose semplici”

Il "pianista rock ’n’roll" e compositore romano col cuore che batte per la musica di Elton John pubblica il suo nuovo video e singolo

Chissà se è cambiata “solo la sua età”: in realtà chi ascolta Le cose semplici (musica di Alberto Bolli, testo di Mario Palma) ha diritto di pensare che sia cambiato molto in Alberto Bolli, il ‘pianista rock ’n’roll col cuore che batte per la musica di Elton John.

Siamo infatti di fronte a un salto che di questi tempi sembrerebbe addirittura “mortale”, perché Al ci porta nella musica d’ascolto. Un brano che ha il sapore della maturità, aperto da un breve riff di chitarra e sottolineato dal suo classico tambureggiare sui tasti del piano, con un testo raccolto in parole semplici che consentono di arrivare in fretta al senso del messaggio: “si cresce, non si cambia“.

Al è cresciuto e non cambia. L’armonia raccoglie le sue fonti, come gli stessi falsetti stile Beatles. Tre minuti per una sintesi di vita vissuta, suonando senza dimenticare le origini.

Al è praticamente cresciuto sedendosi davanti a un pianoforte. La non comune combinazione con doti vocali importanti l’ha portato a ritagliarsi in fretta un posto anche in band di spicco. Fra le altre i Riding Sixties che, proprio per avere il suo contributo, hanno addirittura allargato l’organico storico. Non poteva mancare, fra le sue band, un tributo a Elton John e Al lo ha costruito con la minuziosa attenzione ai particolari che rappresenta il suo marchio di fabbrica.

Alberto Bolli, oltre a distinguersi nei live nei migliori pub romani e nazionali, insegna pianoforte,è direttore artistico presso MCB Musica.
Notevole la sua pubblicazione “Il pianista rock ’n’roll”, in cui si trovano tutti i segreti per inseguire le acrobazie di Little Richard e Jerry Lee Lewis.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO