JON DURANT & ROBERT JÜRJENDAL – “Across The Evening”

Il nuovo album dei due chitarristi vede la collaborazione di Colin Edwin (UK) al basso, Aleksei Saks (Estonia) alla tromba e Andi Pupato (Svizzera) alle percussioni, una delizia multidimensionale e transcontinentale

Copertina dell'album Across The Evening

ACROSS THE EVENING, dei chitarristi sperimentali ambient Jon Durant e Robert Jürjendal, estende ulteriormente la musica crossover ambient, jazz e world che entrambi i musicisti hanno attraversato durante le loro diverse carriere. Con le apparizioni di Colin Edwin (UK) al basso, Aleksei Saks (Estonia) alla tromba e Andi Pupato (Svizzera) alle percussioni, ACROSS THE EVENING è un piacere multidimensionale e trans continentale.

Con suoni che accarezzano e avvolgono, ritmi che percorrono e ispirano, i due chitarristi si amalgamano agilmente l’un l’altro e con i loro ospiti, permettendo raramente all’ascoltatore di immaginare di ascoltare delle chitarre.

Dal sublime Reflective Sea alla profonda atmosfera mediorientale di Beguiling Eyes, l’album attraversa molteplici confini stilistici. Le ultime due tracce, Return to Russia e Balkan Blue sono registrazioni dal vivo dell’esibizione dal vivo dell’ensemble a Tallin, in Estonia, nel 2019.

Jon dice: “Robert e io ci conoscevamo da un po’ di tempo, sono molto affezionato al suo gruppo Uma (con Aleksei Saks), e tra le mie collaborazioni con Tony Levin e Colin Edwin, aveva seguito il mio lavoro Anche. Ma non ci siamo collegati personalmente fino a poco tempo fa. Quando l’idea di collaborare è stata lanciata, l’abbiamo accettata con grande entusiasmo. Siamo entrambi molto interessati alle possibilità materiche con la chitarra, ma la affrontiamo in modo diverso, sia in termini di strumenti che di tecniche. Alla fine, i due approcci si fondono meravigliosamente, ed è spesso difficile credere che quello che stai ascoltando sia la chitarra. Quando abbiamo iniziato a lavorare, ci siamo resi conto che, sebbene sia bello poter lavorare in remoto, c’era anche un forte desiderio di lavorare insieme nella stessa stanza. Ho organizzato un viaggio a Tallinn e Robert ha organizzato un concerto al Jazz Club di Philly Joe a Tallinn. Siamo stati molto fortunati ad avere Aleksei Saks che si è unito a noi alla tromba e Inna Kovtun è venuta da Kiev per cantare con noi. È stata una serata incredibilmente stimolante e due brani dell’album sono tratti dalla registrazione di quello show. L’album include idee e concetti nati dai nostri pochi giorni di prove e improvvisazioni insieme, e colorati con fantastiche esibizioni di Colin Edwin (basso) e Andi Pupato (percussioni).”

GLI ARTISTI

Jon Durant – Chitarre
Jon Durant dona un senso unico di consistenza e melodia al suo strumento. I suoi esclusivi paesaggi sonori di chitarra cloud e il suo coinvolgente lavoro da solista hanno reso onore a numerose registrazioni di CD e colonne sonore di film, il suo uso molto particolare della chitarra senza tasti è stato ampiamente ammirato. In precedenza ha pubblicato 9 album da solista e tre dischi dei Burnt Belief (con Colin Edwin). L’acclamata uscita solista del 2018 di Durant PARTING IS è stata la sua prima registrazione di chitarra solista e il successivo album di chitarra solista ALTERNATE LANDSCAPES continua ad allungare i confini di come può suonare un disco di chitarra. Entrambi i CD solisti sono stati nominati come Best Ambient Album in varie pubblicazioni radiofoniche new age statunitensi, mentre ALTERNATE LANDSCAPES ha anche trascorso diverse settimane in vetta alle classifiche Chill NACC.

Robert Jürjendal – Chitarre
Robert Jürjendal è un chitarrista e compositore estone che ha studiato chitarra classica e composizione (Anti Marguste) alla Tallinn Georg Ots Music School. Dal 1992 al 1997 ha partecipato ai corsi di Guitar Craft di Robert Fripp. Ha scritto musica per chitarra classica e contemporanea, cembalo, ensemble misti, cori; Documentari, mostre d’arte e teatro. Le sue composizioni comprendono elementi tradizionali e contemporanei, dalla musica folk al post-rock e all’ambient-jazz. Robert Jürjendal lavora come compositore, artista, docente e libero professionista. È anche curatore del programma musicale SOOLO presso la Tallinn Art Hall. Gli album recenti includono SOURCE OF JOY (Unsung Records 2013), BALM OF LIGHT (iapetus – media 2014) e SIMPLE PAST (Strangiato Records 2016). ANOTHER WORLD (con Colin Edwin) (Hard World 2018), FIVE SEASONS (Albany Records 2018), Con Noya e Godwin, SAMLIKU (New Dog Records 2019), con Sandor Szabo ELECTRIC POETRY (Greydisc 2019 ).

Per acquistare:
Bandcamp | Burning Shed | Amazon

Sito ufficiale di Jon Durant | Sito ufficiale di Robert Jürjendal

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO