MANDOKI SOULMATES – “Living In The Gap + Hungarian Pictures”

Il supergruppo Art Rock pubblica per la Purple Pyramid, label prog della Cleopatra Records, il primo album completo con la partecipazione di Ian Anderson, Jack Bruce, Al Di Meola, John Helliwell, Mike Stern, Randy Brecker, Bill Evans e molti altri grandi nomi

La Cleopatra Records, etichetta indipendente di Los Angeles, e il compositore, produttore, percussionista e musicista tedesco di origine ungherese Leslie Mandoki, la mente dietro il super progetto Mandoki Soulmates, hanno annunciato l’uscita del primo album da quando le due entità hanno unito le forze all’inizio di quest’anno. In uscita su Purple Pyramid, la label di progressive rock di Cleopatra, sede di artisti come Nektar, Tangerine Dream, Hawkwind-alumni project Hawkestrel e Rick Wakeman, l’album intitolato LIVING IN THE GAP + HUNGARIAN PICTURES è in realtà un doppio album che aggiunge la suite di 45 minuti “Hungarian Pictures” – basata su un concetto musicale di Jon Lord dei Deep Purple e Greg Lake degli ELP – all’album LIVING IN THE GAP. Dopo aver già scalato le classifiche rock in Germania, LIVING IN THE GAP + HUNGARIAN PICTURES è pronto ora per il pubblico internazionale e per tutti i fan di Soulmates.

La copertina dell'album

Come con i suoi altri progetti sotto lo stendardo di Mandoki Soulmates, Leslie Mandoki ha riunito una serie micidiale di icone e musicisti con alcuni dei più grandi nomi del prog e del rock, tra cui Ian Anderson dei Jethro Tull e membri attuali ed ex di Toto, Cream, Supertramp, ELP, Blood, Sweat & Tears, Manfred Mann’s Earth Band e tanti, tani altri. L’incontro di un cast così vario esprime perfettamente il tema lirico dell’unità dell’album, che non potrebbe essere un messaggio più tempestivo per il mondo di oggi. Mandoki spiega nel trailer del video dell’album: “Sappiamo che la musica è il più grande unificatore… [Queste sono] canzoni contro la divisione, dai vecchi ribelli ai giovani ribelli. Questo è il nostro momento di prendere fiato per un mondo migliore.”

I Mandoki Soulmates in un'immagine di repertorio sul palco del Palazzo delle Arti di Budapest da sx a dx: Al di Meola, Grek Lake, Peter Maffay, Bobby Kimball, Chaka Khan, Leslie Mandoki, Jack Bruce, John Helliwell, Chris Thompson, Bill Evans, Randy Brecker, Nick van Eede
I Mandoki Soulmates in un’immagine di repertorio sul palco del Palazzo delle Arti di Budapest da sx a dx: Al di Meola, Grek Lake, Peter Maffay, Bobby Kimball, Chaka Khan, Leslie Mandoki, Jack Bruce, John Helliwell, Chris Thompson, Bill Evans, Randy Brecker, Nick van Eede

Questo il link allo streaming e all’acquisto di LIVING IN THE GAP + HUNGARIAN PICTURES

Per ulteriori informazioni su questo album, inclusi ritagli di stampa, foto e altri video, visitare il sito ufficiale della band. Quando si accede al sito, è possibile vedere la serie di cortometraggi “Soulmates Weekly” di recente sviluppo, con i dietro le quinte dei Mandoki Soulmates che condividono le loro storie di performance con i loro leggendari compagni sia dentro che fuori dal palco.

Utile anche dare un’occhiata allo speciale tributo di Mandoki Soulmates e Ian Anderson agli eroi della pandemia di COVID-19 – personale sanitario, commessi di negozi alimentari, conducenti di consegna di generi alimentari e altri – sull’EP digitale “We Say Thank You!”. I proventi verranno devoluti al Fondo di solidarietà COVID-19 della Fondazione delle Nazioni Unite a sostegno dell’OMS (Organizzazione mondiale della sanità) e The Mayor’s Fund to Advance New York City.

Per ascoltare in streaming l’EP “We Say Thank You!”

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO