GALLERY – Roma come non l’avete mai vista #3

CONDIVIDI
Articolo precedenteRUBRICA - Pillole d’arte #7
Prossimo articoloAPPROFONDIMENTO - Coronavirus, quali timori ci porteremo dietro dopo la Quarantena?
Nato a Roma il 25 gennaio 1972, inizio ad avvicinarmi alla fotografia da bambino, una delle tante passioni trasmessemi da mio padre. Da quel momento nasce l'amore per questa arte con la quale racconto attraverso le immagini momenti di vita familiare. Approccio più seriamente alla fotografia nel periodo a cavallo tra l'era analogica e quella digitale con la mia prima reflex analogica, per poi passare successivamente al digitale. Dopo qualche tempo amici e parenti hanno iniziato a chiedermi di raccontare con le immagini eventi a loro importanti, chi voleva un ritratto, chi le foto del matrimonio, chi della comunione. Mi sono dedicato a quasi tutti i campi della fotografia, ho studiato e frequentato corsi di fotografia e post produzione digitale al Centro sperimentale di Fotografia Adams di Roma, che mi hanno fatto crescere assimilando nozioni fondamentali per realizzare lavori di qualità. Inizio a collaborare per eventi per il cinema-musica-teatro e compagnia di ballo: OIFF 2019 (Ostia International Film Festival ), Tricase in Fest 2019, Spello cinema sotto le stelle 2019, Rock per un bambino 2019, Premio Anna Magnani 2019, Premio Rascel 2019, Shake in fools, Codice a Barre - Compagnia giovanile in bilico. In fine penso alla fotografia come espressione di me stesso divertimento, passione ed emozioni. "Le fotografie possono raggiungere l'eternità attraverso il momento" (Henri Cartier-Bresson)

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO