PEPPINO D’AGOSTINO – “Connexion”, il suo primo CD dal 2014

Il nuovo album del virtuoso maestro di chitarra acustica ed eccellente compositore verrà pubblicato il 3 aprile 2020 da A-Train Entertainment

Copertina album Connexion

Lo stimatissimo e amato maestro di chitarra acustica Peppino D’Agostino ha avuto sei anni indaffarati da quando PENUMBRA, il suo album del 2014 acclamato dalla critica, è stato portato in tournée a livello internazionale: Peppino da allora ha registrato colonne sonore per documentari e videogiochi e si è esibito con alcuni dei migliori musicisti del mondo. Tutto ciò ha ispirato il suo nuovo album, CONNEXION, che sarà pubblicato il 3 aprile 2020 da A-Train Entertainment. Il nuovo lavoro di Peppino contiene composizioni completamente originali che riflettono il lavoro distillato e la sensibilità artistica di un maestro e compositore virtuoso.

D’Agostino non è solo uno dei migliori chitarristi al mondo, ma anche un affascinante e coinvolgente esecutore che compone musica incantevole. Il suo dono per la creazione di melodie dal profondo impatto emotivo supportate da splendide armonie è ben noto. Il suo pezzo di chitarra solista, The Blue Ocean, ad esempio, è stato usato come colonna sonora per il documentario dell’acquario di Monterey Bay “Journey to Baja: A Tale of Three Travelers” e guardato ogni giorno da migliaia di visitatori.

Peppino D'Agostino
Peppino D’Agostino

Peppino vive nella Bay Area di San Francisco da oltre 35 anni. Originario di Messina, D’Agostino ha lasciato il suo notevole segno internazionale come chitarrista da quando è arrivato in America 35 anni fa. Nel 2017 Guitar Player lo ha elencato come uno dei 50 migliori chitarristi acustici di tutti i tempi. Il CD “Every Step of The Way” è stato insignito dei People’s Choice Awards di Acoustic Guitar con una medaglia di bronzo per il miglior album acustico di tutti i tempi. La sua chitarra acustica Seagull è stata votata tra le dieci migliori chitarre firmate dalla rivista Guitar Player.

Dall’inizio della sua carriera, Peppino D’Agostino ha collaborato, registrato e suonato con entusiasmo e passione con molti musicisti incredibili come il Grammy Award Sergio Assad, il chitarrista australiano Tommy Emmanuel, la leggenda della chitarra jazz Martin Taylor e il genio della chitarra elettrica Stef Burns. Sebbene Peppino continui di tanto in tanto a unire le forze con i suoi fantastici colleghi, il suo desiderio per il nuovo progetto era di concentrarsi sulla bellezza, sui misteri e sulle sfide della chitarra acustica solista.

Stammi Vicino, la canzone che Peppino ha scritto insieme a Stef Burns e Vasco Rossi. Oltre 7 milioni di ascolti su Youtube e prima in classifica in Italia nel 2011

“La prima melodia dell’album, High Plains Guitarra, trasporterà l’ascoltatore nell’era indimenticabile del film western degli anni ’60 e il lavoro del brillante compositore cinematografico Ennio Morricone” – afferma D’Agostino. “Dancing with Shadows è stata ispirata dal genere Doo Wop degli anni ’40 e dai fantasmi delle vecchie sale da ballo che un tempo erano a Torino, in Italia. Head Case è pura improvvisazione ad alta energia ispirata alle imprevedibili Laws of Chaos. Buster è stata scritta per il grande musicista e chitarrista Buster B. Jones. Mara’s Sleeping Song è la mia interpretazione di un bellissimo pezzo scritto dalla fantastica virtuosa del mandolino Caterina Lichtenberg. Sono benedetto dal fatto che Stef Burns raddoppi la bella melodia e improvvisi magistralmente su di essa. Albe messicane parla del sogno di sdraiarsi sotto un bellissimo tramonto nella Bassa California, in Messico. Liam’s Song è dedicato al piccolo Liam, uno dei miei migliori amici. Stammi Vicino è stata scritta insieme alla leggendaria Rock Star Vasco Rossi e all’inimitabile genio della chitarra elettrica, Stef Burns. Jenny’s Goodbyes è dedicato a Jenny, una donna meravigliosa che ci ha lasciato troppo presto. Beauty in the Abyss riguarda il sogno delle balene, le meravigliose creature degli oceani profondi”.

Peppino D’Agostino ha realizzato uno stile di chitarra solista che è delicato, etereo, sorprendente e tecnicamente geniale. “Le sfide nella composizione per chitarra con corde d’acciaio” – afferma D’Agostino – “sono molteplici e difficili da superare. La tendenza generale è quella di rilassarsi in un territorio musicale prevedibile e noioso o di mettersi in mostra con inutili dimostrazioni di velocità. Come strumento di composizione preferito, mi sto avvicinando alla chitarra con corde d’acciaio come un’orchestra con infinite possibilità”.

Per il pre ordine:
Amazon |  iTunes

QUI per pre ordinare il cd CONNEXION firmato

Sito web ufficiale | Facebook

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO