APPROFONDIMENTO – La dittatura della finanza e la marginalizzazione dell’economia

Il ritorno dell’Uomo e della sua dignità come fondamento del progetto del fare futuro.

La finanziarizzazione dell’economia e la politicizzazione integrale dell’uomo, ovvero la risoluzione dell’uomo nel cittadino, senza alcuno spazio per il privato, sono strumenti micidiali, invisibili, per realizzare la dittatura integrale dell’uomo sull’uomo.

Di pochi uomini sull’intera vita terrestre, sulle sue risorse, dove uomini e beni materiali sono indifferentemente mezzi.

Delegittimare il pensiero forte, privilegiare il pensiero debole, inteso come pensiero pratico, che privilegia la capacità e la destrezza dell’agente, la sua astuzia nel raggiungere un fine egoistico e di immediata utilità pratica.

Il dominio della tecke’ ed il tramonto della speculazione sull’essere e dell’esserci

Una sorta di prasseologia elevata a principio etico del divenire dell’uomo nella società, che non consegnano spazi per il dissenso critico, sostituito dalla dialettica polemica a portata di tutti, violenta, guidata dall’istinto, disorientata, insofferente di guide e di spunti analitici.

Consegnare alle masse l’illusione della democrazia diretta, declinata nella democrazia digitale, rappresenta uno straordinario acido lisergico per creare immense riserve di vita artificiale, autosufficienti ed appaganti, per le sterminate masse di eroi ed eroine di cartapesta con la tastiera à porter.

E’ la fotografia di una evoluzione e non un giudizio.

L’Importante è esserne consapevoli. L’umanità ha risorse infinite ed il progetto di un dominio integrale ontologicamente impossibile.

Durerà fino a quando l’ardore e l’esuberanza fanciullesca dovranno fare i conti con la saggezza e la sapienza.

Nessun declino inarrestabile, solo una fase di rivoluzione di un ciclo sociale.

La storia dell’uomo è una sequela di cicli.

Bisogna essere capaci di guardare le cose, la vita, da un altra prospettiva, quella universale, del bene dell’umanità, al di la’ delle contingenze.

Io, nonostante tutto, sono ottimista.

CONDIVIDI
Articolo precedenteBRIAN TARQUIN - "Vegas Blue", per ricordare la strage di Las Vegas
Prossimo articoloCODICE DELLA CRISI D'IMPRESA E DELL'INSOLVENZA - La disciplina della crisi dei professionisti e dei consumatori
Avvocato Cassazionista, esperto in diritto amministrativo e civile. Fiduciario e consulente di prestigiosi Enti pubblici e privati. Abilitato all’insegnamento nelle classi di diritto ed economia nelle scuole superiori con il punteggio di 80/80, ha insegnato per sette anni diritto, economia e scienza delle finanze. E’ stato docente nel corso di formazione post universitaria presso l’Università di Urbino – Facoltà di Giurisprudenza. E’ stato nominato con ordinanza sindacale n. 150/2015 del Sindaco di Roma Commissario straordinario per la gestione provvisoria dell’Agenzia Capitolina per le tossicodipendenze, con poteri gestori di ordinaria e straordinaria amministrazione. E’ condirettore, docente e titolare del modulo di diritto amministrativo nel Master di 1° livello organizzato dalla Università degli studi Ecampus. E’ stato relatore in molti convegni sulle materie di competenza. Ha pubblicato articoli, saggi e note su sentenza su riviste specializzate. E' Vice Presidente di TIF - Tradizione e Innovazione Forense.

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO