e-BOOK – “Melody Makers – The Bible of Rock ‘n Roll” arriva su Apple Book

Pubblicato il Melody Makers Companion Apple Book in tandem con l'uscita teatrale e home entertainment del pluripremiato documentario con Eric Burdon (The Animals), Ian Anderson (Jethro Tull), YES (Steve Howe, Chris Squire, Alan White) Judy Dyble (Fairport Convention), Nazareth (Pete Agnew & Dan McCafferty) e Steve Abbott (UK Decay)

Un’esperienza coinvolgente: questo libro interattivo guida gli utenti attraverso l’ascesa della rivista Melody Maker con una serie di giochi trivia rock, puzzle fotografici, interviste e una galleria fotografica piena di Legends Series (1965-1975 ) dall’iconico archivio fotografico rock di Barrie Wentzell. Il libro è un solido partner del film che offre agli spettatori un’esperienza di storia musicale aggiuntiva. Il libro è stato “inventato” – progettato, curato e creato – dal regista canadese e dal produttore del festival cinematografico Leslie Ann Coles.

Screen Shot

MELODY MAKERS non è solo un altro documento musicale. Narra la nascita del giornalismo musicale e della rivista musicale più antica del mondo: Melody Maker. Attraverso una serie di interviste agli artisti (Ian Anderson (Jethro Tull), Eric Burdon (The Animals), Alan White, Steve Howe e Chris Squire (YES, tra gli altri) e giornalisti dell’epoca, il film racconta la vera storia dell’ascesa e della caduta della pubblicazione musicale più influente al mondo rivelando un’era di straordinaria libertà creativa.

Screen shot

Al centro della storia c’è Barrie Wentzell, Chief Contributing Photographer del Melody Maker Magazine (1965-1975) e il suo iconico archivio fotografico di musicisti leggendari durante la nascita dell’era del rock ‘n roll, che insieme ai suoi colleghi giornalisti ottenne un accesso senza precedenti a band e musicisti che sarebbero diventati le leggende del rock n ‘roll. Le foto di Wentzell sono la pietra miliare di questo documentario mentre il fotografo e altri raccontano le molte storie mai dette da dietro le quinte. Barrie ricorda un Pete Townshend che gli raccontava un’idea che aveva per un’opera rock quando Tommy era solo un concetto. Il giornalista di Melody Maker, Chris Charlesworth, ricorda quando la rivista ha cercato di espandersi sul mercato statunitense senza pagare i mafiosi che controllavano la distribuzione di riviste in città chiave come New York, e PR Keith Altham condivide una storia ricca di aneddoti su una prodezza pubblicitaria non riuscita che coinvolgeva il famoso batterista dei Who, Keith Moon, e un hovercraft.

Foto © Barrie Wentzell
© Barrie Wentzell

Oltre alle storie visive raccontate, MELODY MAKERS include interviste a Eric Burdon (The Animals), Ian Anderson (Jethro Tull), YES (Steve Howe, Chris Squire, Alan White), Dave Cousins (The Strawbs), Judy Dyble (Fairport Convention), Nazareth (Pete Agnew & Dan Mccafferty) e Steve Abbott (UK Decay); ai giornalisti Chris Welch, Chris Charlesworth, Allan Jones (Senior Editor UNCUT Magazine); Alan Lewis e altri soggetti importanti come Peter Whitehead (cineasta, Charlie My Darling), Roger Dean (artista), Jeff Dexter (DJ e Promoter), Keith Altham (PR per The Rolling Stones, The Who) e Glen Colson (Stiff Records), solo per citarne alcuni.

Foto © Barrie Wentzell
© Barrie Wentzell

BIOGRAFIA
Leslie Ann è entusiasta di lanciare il suo documentario d’esordio MELODY MAKERS con l’enhanced Apple Book reso possibile con il generoso supporto del programma di marketing e promozioni di Telefilm Canada. Come produttore esecutivo e regista di Los Angeles Coles Fine Art Films, è attualmente impegnata in una vasta gamma di opere che includono commedie teatrali, TV senza sceneggiature, documentari, cortometraggi e media digitali interattivi. La sua compagnia è impegnata nella produzione di film e progetti multipiattaforma che combinano arte, intrattenimento e giustizia sociale. Coles è una ex-alunna di Women in the Director’s Chair e ha ricevuto tre CTV Banff Fellowships per le serie originali. Fondatrice del Female Eye Film Festival (FeFF) nel 2001 per affrontare la parità di genere nell’industria cinematografica, ha prodotto 46 cortometraggi prodotti da giovani donne a rischio attraverso il Young Filmmaker Development Workshop (YFDW), un programma istituito nell’ambito del Auspici del FeFF. Nella sua veste di direttore del Festival negli ultimi 17 anni, supervisiona la rigorosa valutazione e selezione di film indipendenti per FeFF da oltre 2.500 voci ogni anno. Intimamente familiare con la comunità cinematografica locale e internazionale dal 2001 con il festival inaugurale e il suo film pluripremiato di debutto “In The Refrigerator: Spirit of a Haunted Dancer”, la forza di Leslie Ann è la sua capacità di creare progetti strategici e determinare il potenziale di mercato durante il processo di sviluppo, sempre con una comprensione critica dell’ambiente di un film, sia esso sociale, culturale o focalizzato sull’arte.

FESTIVAL AWARDS FOR MELODY MAKERS
WINNER Best Music Documentary, 18th Bare Bones International Film Festival 2017
WINNER Best Documentary, 8th Fort Myers Film Festival 2018
WINNER Best International Documentary, 16th Garden State Film Festival 2018
WINNER Audience Choice Award, Hot Springs Women’s Film Festival 2018
WINNER Gold Award Best Documentary, Spotlight Film Festival 2018
WINNER Best International Documentary, Color Tape Film Festival 2018
WINNER Best Documentary, Meraki Film Festival  2018
WINNER Best Director, Borderlands Film Festival 2018
WINNER Best Feature Documentary, Nice IFF 2018
WINNER Best Documentary, MedFF 2019

Ulteriori informazioni sul documentario MELODY MAKERS The Bible of Rock ‘n’ Roll sul sito web della Cleopatra Records

CLEOPATRA RECORDS, Inc.
11041 Santa Monica Blvd #703
Los Angeles CA 90025
Facebook @Cleopatrarecords
Instagram @cleopatrarecords
Twitter @cleopatrarecord
Youtube @Cleopatrarecords
Soundcloud @cleopatra-recs
Dailymotion @Cleopatrarecords
Vimeo @cleopatrarecords
Spotify  @cleopatra_recs
Linkedin @cleopatra-records

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO