SANTA CECILIA – Kavakos e Pace omaggiano Beethoven

Questa sera, alle ore 20.30 presso l’Auditorium Parco della Musica di Roma, il violinista Leonidas Kavakos e il pianista Enrico Pace eseguiranno quattro delle dieci Sonate che Beethoven ha dedicato al violino e al pianoforte.

Il concerto sarà il primo dei tre appuntamenti che Santa Cecilia dedica all’esecuzione integrale delle sonate composte per i due strumenti dal grande compositore nell’ambito dei festeggiamenti per il 250mo anniversario della sua nascita.

Il programma prevede l’esecuzione della Sonata n. 2 op. 12 n. 2, della Sonata n. 3, op. 12 n. 3, della Sonata n. 6, op. 30 n. 1 e della Sonata n. 7, op. 30 n. 2.

Con il ciclo di Sonate, Beethoven cambia i rapporti che fino a quel momento intercorrevano tra i due strumenti, nel senso che a entrambi, diversamente dalla tradizione, è dato un egual valore e identico peso in un gioco di scambi tra idee melodiche e accompagnamenti accordali. Il pianoforte, da questo momento in poi, vive un completo ribaltamento di prospettiva.

I due interpreti sono di assoluto livello.

Leonidas Kavakos non ha bisogno di presentazioni. Nato ad Atene 52 anni fa e cresciuto in una famiglia di musicisti, è considerato uno dei massimi violinisti contemporanei. Suona uno Stradivari Abergavenny del 1724.

Enrico Pace, riminese di 53 anni, si è esibito nelle principali sale da concerto europee da solo e con orchestre e direttori prestigiosi.

I due musicisti sono legati da una lunga collaborazione e hanno già inciso per Decca nel 2012 l’ integrale delle Sonate per pianoforte e violino di Beethoven, subito accolta da un grande successo internazionale.

Mercoledì 22 gennaio ore 20.30
Stagione da Camera
Sala Sinopoli – Auditorium Parco della Musica
Leonidas Kavakos violino
Enrico Pace pianoforte
Beethoven Sonata n. 2 op. 12 n. 2
Sonata n. 3, op. 12 n. 3
Sonata n. 6, op. 30 n. 1
Sonata n. 7, op. 30 n. 2

per info: www.santacecilia.it

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO