PROG ROCK – Le ristampe di BLACK MOON e IN THE HOT SEAT degli Emerson, Lake & Palmer

BMG pubblica le versioni completamente rimasterizzate di due altri classici del grandissimo trio inglese che ha fatto la storia del progressive rock

Formati nel 1970, Emerson, Lake & Palmer sono considerati i padri del suono progressive-rock e uno dei primi supergruppi del rock. Questi giganti del prog hanno contribuito ad allargare i fan del genere da centinaia di migliaia in decine di milioni e sono stati uno dei gruppi rock di maggior successo commerciale degli anni ’70. Le loro prime 7 uscite discografiche sono entrate tutte nelle top 10 britanniche e nelle top 20 americane.

Grazie a BMG possiamo scoprire altri due classici, tra le gemme prodotte dalla formazione inglese. BLACK MOON è un doppio che comprende tutte le dieci tracce dell’album originale, rimasterizzate direttamente dai nastri; è stato il primo album in studio dopo LOVE BEACH del 1978 e ha segnato la reunion dei tre membri originali dopo un pausa di 14 anni. Pubblicato nel maggio 1992, è stato prodotto da Mark Mancina e registrato da Steve Kempster, che ha ottenuto un suono potente e aggiornato.

IN THE HOT SEAT

IN THE HOT SEAT, invece, è il nono album degli ELP, uscito per la prima volta nel settembre 1994. Prodotto da Keith Olsen, IN THE HOT SEAT era un nome perfetto, visto il momento di forte pressione del trio per trovare materiale che potesse essere più “commerciale”. Keith Emerson aveva anche cominciato a soffrire di debolezza nelle sue dita e ha dovuto subire un intervento chirurgico per curare il problema e continuare a suonare. Nonostante tutto, il disco contiene alcune tracce fantastiche come “Hand of Truth” che lancia il disco 1. Il disco 2 ha una serie folgorante di performance live con gli ELP che suonano con la loro tipica energia esplosiva, una dozzina di brani completamente rimasterizzati.

CONDIVIDI
Articolo precedenteALT PROG - Kscope ristampa RETURNING JESUS dei No-Man
Prossimo articoloCALCIO - Sampdoria-Lazio 1-2. Commento e pagelle biancocelesti
Vice direttore di DT NEWS, Alessandro Staiti è nato a Roma dove si è laureato in Storia della Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea e specializzato in Comunicazione e Organizzazione Istituzionale con tecnologie avanzate. Inizia nel 1976 come dj a «Onda Radio 101» una delle prime cinque radio libere romane. Giornalista pubblicista dal 1981, è stato collaboratore delle riviste musicali «Mucchio Selvaggio», «Chitarre», «Ciao 2001», «Music», «New Age Music & New Sounds», «Etnica & World Music», «Acid Jazz», caposervizio delle pagine «Cultura» e «Sesso e Salute» del quotidiano nazionale «Quigiovani», caporedattore della rivista «Esoterica» e autore di instant book su Sting, a-ha, e Peter Gabriel. Ha pubblicato i saggi «Robert Fripp & King Crimson» (Lato Side, 1982), il primo libro al mondo sul chitarrista inglese e sui King Crimson e «In The Court Of The Crimson King» (Arcana, 2016) la prima monografia in Italia sull'album d’esordio della band che ha cambiato la storia del rock. Collaboratore di «Classic Rock», «Chitarra Acustica», «La Stampa».

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO