VIRGIL & STEVE HOWE – Pubblicata la title-track del nuovo album NEXUS

Dopo la dichiarazione ufficiale della scorsa settimana in cui Steve Howe confermava di voler pubblicare il disco registrato assieme al figlio Virgil ecco disponibile la title-track del nuovo album previsto in uscita il 17 novembre 2017 su InsideOutMusic

 

L’11 settembre 2017 Virgil Howe, il più giovane figlio di Steve Howe, il chitarrista degli YES è venuto a mancare all’età di 41 anni. Gli Yes hanno annunciato immediatamente la cancellazione dello Yestival Tour. L’album di Virgil e Steve Howe NEXUS è stato completato prima dell’inizio di questo tour ed è previsto in uscita quest’anno.
Steve Howe ha deciso di continuare secondo questi piani e ora è stata resa disponibile la bellissima title-track del nuovo album. Qui il pre-order del disco.
Su NEXUS, Steve ha curato le chitarre mentre Virgil si è occupato di basso, batteria e tastiere. Il risultato è magnifico e varia dal neoclassico al sognante jazz, al groove diretto fino a melodie più da soundtrack e spaziali. ‘Nexus’ è un album strumentale impressionante che unisce il feeling di due musicisti totalmente diversi in un’unica opera.
NEXUS è previsto in uscita il 17 novembre 2017 su InsideOutMusic come special edition Cd Digipak e LP+CD oltre al digital download. L’artwork è stato creato da Zuni, la figlia di 5 anni di Virgil.
Virgil & Steve Howe - Nexus
Virgil & Steve Howe – Nexus
CONDIVIDI
Articolo precedenteVIRGIL & STEVE HOWE – Dichiarazione ufficiale di Steve Howe per l'album NEXUS dopo la morte del figlio
Prossimo articoloROCK - Kansas, ecco i primi due singoli dal nuovo album live
Vice direttore di DT NEWS, Alessandro Staiti è nato a Roma dove si è laureato in Storia della Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea e specializzato in Comunicazione e Organizzazione Istituzionale con tecnologie avanzate. Inizia nel 1976 come dj a «Onda Radio 101» una delle prime cinque radio libere romane. Giornalista pubblicista dal 1981, è stato collaboratore delle riviste musicali «Mucchio Selvaggio», «Chitarre», «Ciao 2001», «Music», «New Age Music & New Sounds», «Etnica & World Music», «Acid Jazz», caposervizio delle pagine «Cultura» e «Sesso e Salute» del quotidiano nazionale «Quigiovani», caporedattore della rivista «Esoterica» e autore di instant book su Sting, a-ha, e Peter Gabriel. Ha pubblicato i saggi «Robert Fripp & King Crimson» (Lato Side, 1982), il primo libro al mondo sul chitarrista inglese e sui King Crimson e «In The Court Of The Crimson King» (Arcana, 2016) la prima monografia in Italia sull'album d’esordio della band che ha cambiato la storia del rock. Collaboratore di «Classic Rock», «Chitarra Acustica», «La Stampa».

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO