ALBEROANDRONICO – XI Premio nazionale di poesia, narrativa, fotografia e cortometraggi

Le modalità di partecipazione e il bando del concorso. La scadenza per l'invio delle opere è stata prorogata al 30 settembre 2017

AlberoAndronico nasce per iniziativa di un gruppo di persone con l’obiettivo di promuovere e tutelare la partecipazione dei cittadini alla vita culturale, civile e sociale del territorio.

Tra le attività dell’Associazione figurano la promozione della cultura in tutte le sue forme (tra cui quella letteraria, teatrale, musicale e cinematografica), le iniziative rivolte alle fasce più deboli, la pratica dello sport, l’organizzazione di viaggi culturali, gite e visite guidate, la collaborazione con comitati di quartiere e organismi scolastici, lo sviluppo di forme di assistenza sociale, di tutela civica e ambientale.

Il Premio si articola in:
Otto sezioni in lingua italiana
Sez. A) Poesia inedita a tema libero;
Sez. B) Silloge inedita a tema libero;
Sez. C) Narrativa inedita a tema libero (racconto, saggio, favola, articolo);
Sez. D) Opera inedita in poesia o in prosa sul tema: “La strada, la casa, la città, l’ambiente: costruire e vivere il territorio”;
Sez. E) Libro edito di poesia e narrativa;
Sez. F) Testo inedito per una canzone a tema libero;
Sez. G) Opera inedita in poesia o in prosa sul tema: “Lo sport”.
Sez. H) Opera inedita in poesia o in prosa sul tema: “Il mondo degli animali”.
Una sezione in dialetto
Sez. I) Poesia inedita in dialetto (con traduzione in lingua italiana).
Una sezione di fotografia
Sez. L) Opera fotografica inedita a tema libero.
Una sezione cortometraggi
Sez. M) Cortometraggio a tema libero.
Una speciale sezione inediti
Sez. N) Romanzo o saggio o raccolta di poesie

Il bando di partecipazione è disponibile sul sito del Premio.

Per partecipare al concorso compilare la scheda riportata sul retro del bando, allegare il materiale indicato e inviare a:
Segreteria del Premio AlberoAndronico
Via Teresa Gnoli, 42-44 – 00135 Roma

Per maggiori informazioni: alberoandronico@libero.it 

Pagina Facebook

CONDIVIDI
Articolo precedenteCALCIO-UEL - Vitesse-Lazio 2-3. Commento e pagelle biancocelesti
Prossimo articoloCALCIO - Genoa-Lazio 2-3. Commento e pagelle biancocelesti
Vice direttore di DT NEWS, Alessandro Staiti è nato a Roma dove si è laureato in Storia della Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea e specializzato in Comunicazione e Organizzazione Istituzionale con tecnologie avanzate. Inizia nel 1976 come dj a «Onda Radio 101» una delle prime cinque radio libere romane. Giornalista pubblicista dal 1981, è stato collaboratore delle riviste musicali «Mucchio Selvaggio», «Chitarre», «Ciao 2001», «Music», «New Age Music & New Sounds», «Etnica & World Music», «Acid Jazz», caposervizio delle pagine «Cultura» e «Sesso e Salute» del quotidiano nazionale «Quigiovani», caporedattore della rivista «Esoterica» e autore di instant book su Sting, a-ha, e Peter Gabriel. Ha pubblicato i saggi «Robert Fripp & King Crimson» (Lato Side, 1982), il primo libro al mondo sul chitarrista inglese e sui King Crimson e «In The Court Of The Crimson King» (Arcana, 2016) la prima monografia in Italia sull'album d’esordio della band che ha cambiato la storia del rock. Collaboratore di «Classic Rock», i suoi articoli sono apparsi anche su «Chitarra Acustica» e «La Stampa».

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO