ALBEROANDRONICO – XI Premio nazionale di poesia, narrativa, fotografia e cortometraggi

Le modalità di partecipazione e il bando del concorso. La scadenza per l'invio delle opere è stata prorogata al 30 settembre 2017

AlberoAndronico nasce per iniziativa di un gruppo di persone con l’obiettivo di promuovere e tutelare la partecipazione dei cittadini alla vita culturale, civile e sociale del territorio.

Tra le attività dell’Associazione figurano la promozione della cultura in tutte le sue forme (tra cui quella letteraria, teatrale, musicale e cinematografica), le iniziative rivolte alle fasce più deboli, la pratica dello sport, l’organizzazione di viaggi culturali, gite e visite guidate, la collaborazione con comitati di quartiere e organismi scolastici, lo sviluppo di forme di assistenza sociale, di tutela civica e ambientale.

Il Premio si articola in:
Otto sezioni in lingua italiana
Sez. A) Poesia inedita a tema libero;
Sez. B) Silloge inedita a tema libero;
Sez. C) Narrativa inedita a tema libero (racconto, saggio, favola, articolo);
Sez. D) Opera inedita in poesia o in prosa sul tema: “La strada, la casa, la città, l’ambiente: costruire e vivere il territorio”;
Sez. E) Libro edito di poesia e narrativa;
Sez. F) Testo inedito per una canzone a tema libero;
Sez. G) Opera inedita in poesia o in prosa sul tema: “Lo sport”.
Sez. H) Opera inedita in poesia o in prosa sul tema: “Il mondo degli animali”.
Una sezione in dialetto
Sez. I) Poesia inedita in dialetto (con traduzione in lingua italiana).
Una sezione di fotografia
Sez. L) Opera fotografica inedita a tema libero.
Una sezione cortometraggi
Sez. M) Cortometraggio a tema libero.
Una speciale sezione inediti
Sez. N) Romanzo o saggio o raccolta di poesie

Il bando di partecipazione è disponibile sul sito del Premio.

Per partecipare al concorso compilare la scheda riportata sul retro del bando, allegare il materiale indicato e inviare a:
Segreteria del Premio AlberoAndronico
Via Teresa Gnoli, 42-44 – 00135 Roma

Per maggiori informazioni: alberoandronico@libero.it 

Pagina Facebook

CONDIVIDI
Articolo precedenteCALCIO-UEL - Vitesse-Lazio 2-3. Commento e pagelle biancocelesti
Prossimo articoloCALCIO - Genoa-Lazio 2-3. Commento e pagelle biancocelesti
Vice direttore di DT NEWS, Alessandro Staiti è nato a Roma dove si è laureato in Storia della Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea e specializzato in Comunicazione e Organizzazione Istituzionale con tecnologie avanzate. Inizia nel 1976 come dj a «Onda Radio 101» una delle prime cinque radio libere romane. Giornalista pubblicista dal 1981, è stato collaboratore delle riviste musicali «Mucchio Selvaggio», «Chitarre», «Ciao 2001», «Music», «New Age Music & New Sounds», «Etnica & World Music», «Acid Jazz», caposervizio delle pagine «Cultura» e «Sesso e Salute» del quotidiano nazionale «Quigiovani», caporedattore della rivista «Esoterica» e autore di instant book su Sting, a-ha, e Peter Gabriel. Ha pubblicato i saggi «Robert Fripp & King Crimson» (Lato Side, 1982), il primo libro al mondo sul chitarrista inglese e sui King Crimson e «In The Court Of The Crimson King» (Arcana, 2016) la prima monografia in Italia sull'album d’esordio della band che ha cambiato la storia del rock. Collaboratore di «Classic Rock», «Chitarra Acustica», «La Stampa».

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO