NEW PROG – The Pineapple Thief: nuovo album live in uscita l’8 settembre 2017

WHERE WE STOOD verrà pubblicato su etichetta Kscope, distribuzione Audioglobe, su CD, DVD e Blu-ray

Nel capitolo finale di un indimenticabile tour invernale di 14 date del loro celebrato album del 2016 YOUR WILDERNESS, The Pineapple Thief – guidati dal genio post-progressive Bruce Soord – con l’aiuto di Gavin Harrison (King Crimson) alla batteria e Darran Charles (Godsticks) alla chitarra, hanno dato a una gremita Islington Assembly Hall di Londra un concerto davvero ispirato e indimenticabile, l’11 febbraio 2017.

WHERE WE STOOD mostra proprio la potente performance di entrambi i registi della band e degli altri ospiti, sulle nuove tracce di YOUR WILDERNESS, tra cui “In Exile”, “No Man’s Land” e “The Final Thing On My Mind”, ma anche su classici degli album precedenti come “Nothing At Best”, “Show A Little Love” e “Simple As That”.

Bruce Soord parla dello spettacolo e dell’album live: “È stato l’ultimo spettacolo del tour e il nostro più grande spettacolo di tutti i tempi. Avevamo 15 telecamere fisse, una mobile, ma soprattutto una folla incredibile! La pressione era veramente alle stelle, ma sicuramente posso dire che le stelle si allinearono quella notte ed è stata una delle performance più memorabili della nostra carriera al momento“.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCALCIO - Lazio-Spal 0-0. Commento e pagelle biancocelesti
Prossimo articoloCALCIO - Chievo-Lazio 1-2. Commento e pagelle biancocelesti
Vice direttore di DT NEWS, Alessandro Staiti è nato a Roma dove si è laureato in Storia della Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea e specializzato in Comunicazione e Organizzazione Istituzionale con tecnologie avanzate. Inizia nel 1976 come dj a «Onda Radio 101» una delle prime cinque radio libere romane. Giornalista pubblicista dal 1981, è stato collaboratore delle riviste musicali «Mucchio Selvaggio», «Chitarre», «Ciao 2001», «Music», «New Age Music & New Sounds», «Etnica & World Music», «Acid Jazz», caposervizio delle pagine «Cultura» e «Sesso e Salute» del quotidiano nazionale «Quigiovani», caporedattore della rivista «Esoterica» e autore di instant book su Sting, a-ha, e Peter Gabriel. Ha pubblicato i saggi «Robert Fripp & King Crimson» (Lato Side, 1982), il primo libro al mondo sul chitarrista inglese e sui King Crimson e «In The Court Of The Crimson King» (Arcana, 2016) la prima monografia in Italia sull'album d’esordio della band che ha cambiato la storia del rock. Collaboratore di «Classic Rock», «Chitarra Acustica», «La Stampa».

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO