LIBRI – L’unica intervista mai rilasciata da Lucio Battisti

PAROLE DI LUCIO di Renato Marengo esce il 29 settembre 2016 per Chinaski Edizioni. Racconta i retroscena dell’unica intervista rilasciata da Lucio Battisti in tutta la sua vita, pubblicata su Ciao 2001 nel 1974 dal popolare giornalista, produttore e conduttore radiofonico

Quando nel 1974 Renato Marengo pubblicò su Ciao 2001 l’intervista a Lucio Battisti fece un vero e proprio scoop dalle sensazionali conseguenze. Fece riscoprire Lucio agli occhi dei rigorosi cultori del rock, che non lo amavano, nella sua completezza e complessità di musicista. Come ANIMA LATINA avrebbe di lì a poco rivelato.

Ciao 2001
Ciao 2001, 1974

L’intervista viene riproposta in questo libro con una nuova chiave di lettura, con tutti i suoi risvolti, le sue testimonianze, le trame collegate alla sua pubblicazione, alla guerra tra le riviste concorrenti, a intrighi , notiziari e strategie internazionali.

Lucio Battisti
Lucio Battisti

Lucio, in quei cinque giorni trascorsi con l’autore, si lasciò veramente andare, si liberò per la prima volta dei luoghi comuni e dell’immagine che di lui il sistema discografico aveva prodotto e commercializzato. Si espresse finalmente da musicista, parlando della musica che ascoltava, dei suoi gusti, dei suoi viaggi, dei concerti che vedeva, degli artisti internazionali che amava e delle sue fonti di ispirazione, ma pure della sua stanchezza e del suo non sopportare più quel ruolo di divo. Di essere insomma noto nel suo ruolo di divo: cantante famoso, con “un bel faccino”. E non piuttosto, come era sua intenzione e sua aspirazione, come un valido, validissimo compositore. Un grande compositore di musica rock.

Il libro contiene inoltre il saggio IL CODICE BATTISTI del musicologo Gianfranco Salvatore, con prefazione di Francesco Coniglio, scrittore ed editore di spiccato orientamento musicale.

Renato-Marengo
Renato Marengo

Renato Marengo
Renato Marengo, giornalista, scrittore, autore e conduttore di numerosi programmi per radio e televisione, produttore di molti degli artisti del movimento musicale da lui creato e promosso, il “Napule’s Power”, tra cui NCCP, Roberto De Simone, Edoardo Bennato, Toni Esposito, Concetta Barra, Musicanova di Eugenio Bennato , Teresa De Sio. Ha collaborato con numerose testate tra cui il già citato Ciao 2001, Billboard, Radiocorriere TV, Classic Rock e Vinile. Ha scritto e pubblicato molto sulla musica, tra cui L’Enciclopedia del Pop e del Rock Napoletano (RaiEri); attualmente dirige il mensile Cinecorriere, è coordinatore artistico della mostra C.A.Bixio Musica e Cinema nel ‘900 Italiano,  è direttore artistico del contest di cortometraggi L’Immagine del Suono, insegna Musica da film all’Accademia Griffith di Roma.

CONDIVIDI
Articolo precedenteCALCIO - Lazio-Empoli 2-0. Commento e pagelle biancocelesti
Prossimo articoloPHOTOGALLERY - CyberTech Europe
Vice direttore di DT NEWS, Alessandro Staiti è nato a Roma dove si è laureato in Storia della Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea e specializzato in Comunicazione e Organizzazione Istituzionale con tecnologie avanzate. Inizia nel 1976 come dj a «Onda Radio 101» una delle prime cinque radio libere romane. Giornalista pubblicista dal 1981, è stato collaboratore delle riviste musicali «Mucchio Selvaggio», «Chitarre», «Ciao 2001», «Music», «New Age Music & New Sounds», «Etnica & World Music», «Acid Jazz», caposervizio delle pagine «Cultura» e «Sesso e Salute» del quotidiano nazionale «Quigiovani», caporedattore della rivista «Esoterica» e autore di instant book su Sting, a-ha, e Peter Gabriel. Ha pubblicato i saggi «Robert Fripp & King Crimson» (Lato Side, 1982), il primo libro al mondo sul chitarrista inglese e sui King Crimson e «In The Court Of The Crimson King» (Arcana, 2016) la prima monografia in Italia sull'album d’esordio della band che ha cambiato la storia del rock. Collaboratore di «Classic Rock», «Chitarra Acustica», «La Stampa».

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO