TEATRO DELL’OPERA – Dall’11 febbraio in scena “Il Barbiere di Siviglia” con la regia di Davide Livermore

DIRETTORE Donato Renzetti REGIA, SCENE E LUCI Davide Livermore MAESTRO DEL CORO Roberto Gabbiani COSTUMI Gianluca Falaschi ILLUSTRAZIONI Francesco Calcagnini VIDEO D-Wok INTERPRETI PRINCIPALI ROSINA Chiara Amarù / Teresa Iervolino 14, 17, 21 CONTE D'ALMAVIVA Edgardo Rocha / Merto Sungu 14, 17, 21 FIGARO Florian Sempey / Julian Kim 14,17, 21 DON BASILIO Ildebrando D’Arcangelo / Mikhail Korobeinikov 14, 17, 18, 21 DON BARTOLO Simone Del Savio / Omar Montanari 14, 17 FIORELLO Vincenzo Nizzardo BERTA Eleonora de la Peña AMBROGIO Sax Nicosia (attore) Orchestra e Coro del Teatro dell’Opera Nuovo allestimento

Compie 200 anni “Il barbiere di Siviglia” di Rossini, una delle opere più celebri di tutti i tempi, andata in scena per la prima volta al Teatro Argentina di Roma il 20 febbraio 1816. Il Teatro dell’Opera di Roma celebra il bicentenario con una nuova produzione del capolavoro, con regia, scenografia e luci affidate a Davide Livermore.

Il Maestro Donato Renzetti dirige l’Orchestra del Teatro dell’Opera di Roma.

La prima dell’11 febbraio, ore 20, sarà trasmessa in diretta su Rai 5.

 

Il Barbiere di Siviglia

Opera buffa in due atti (durata: 2 ore e 40 minuti con un intervallo)

Musica di Gioachino Rossini

Direttore Donato Renzetti

Regia Davide Livermore

Orchestra e Coro del Teatro dell’Opera di Roma

Prima rappresentazione: giovedì 11 febbraio 2016 (ore 20)

Repliche: sabato 13 febbraio (ore 18), domenica 14 febbraio (ore 16.30), martedì 16 febbraio (ore 20), mercoledì 17 febbraio (ore 20), giovedì 18 febbraio (ore 20), sabato 20 febbraio (ore 18), domenica 21 febbraio (ore 16.30).

 

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO