LIVE – Daniele Si Nasce e Vincenzo Capua al Billions

Sabato 12 Dicembre 2015 dalle ore 21.00 i due artisti si alterneranno sul palco del Billions di Roma, splendida cornice diventata un punto di riferimento di qualità per la musica dal vivo nella Capitale.

Dopo il successo di Operazero all’Auditorium del Massimo in Roma dello scorso aprile, Daniele Si Nasce e Vincenzo Capua tornano sul palco di uno dei più frequentati locali della Capitale.

Daniele renderà un grande omaggio alla carriera di Renato Zero, interpretando con maestria i suoi più famosi successi.

Vincenzo, cantautore reduce dalle esperienze con la Nazionale Cantanti e all’Edicolafiore di Rosario Fiorello, interpreterà i suoi brani originali che stanno riscuotendo successo in tutte le piazze italiane, tra cui l’ultimo singolo “Felice“, arrivato alla posizione numero 9 della classifica dei top brani iTunes.

Il tutto accompagnato dalla grande orchestra formata da 18 elementi di Operazero diretta dal M° Ivano Guagnelli.

Special Guest il tenore Alessandro Sebastiani e Max Agresti.

Da un’idea di Daniele Si Nasce, Vincenzo Capua e Fabio Sipone.
Il 12 Dicembre 2015 sarà musica!

Vincenzo Capua Official
Daniele Si Nasce Official
Operazero

Info e prenotazioni: Frankie 3389965872 – Marco 3283622679

CONDIVIDI
Articolo precedenteCALCIO – Empoli-Lazio 1-0. Le pagelle biancocelesti
Prossimo articoloLIBRI - Il premier Renzi presenta "Donne d'Italia", il nuovo libro di Bruno Vespa
Vice direttore di DT NEWS, Alessandro Staiti è nato a Roma dove si è laureato in Storia della Letteratura Italiana Moderna e Contemporanea e specializzato in Comunicazione e Organizzazione Istituzionale con tecnologie avanzate. Inizia nel 1976 come dj a «Onda Radio 101» una delle prime cinque radio libere romane. Giornalista pubblicista dal 1981, è stato collaboratore delle riviste musicali «Mucchio Selvaggio», «Chitarre», «Ciao 2001», «Music», «New Age Music & New Sounds», «Etnica & World Music», «Acid Jazz», caposervizio delle pagine «Cultura» e «Sesso e Salute» del quotidiano nazionale «Quigiovani», caporedattore della rivista «Esoterica» e autore di instant book su Sting, a-ha, e Peter Gabriel. Ha pubblicato i saggi «Robert Fripp & King Crimson» (Lato Side, 1982), il primo libro al mondo sul chitarrista inglese e sui King Crimson e «In The Court Of The Crimson King» (Arcana, 2016) la prima monografia in Italia sull'album d’esordio della band che ha cambiato la storia del rock. Collaboratore di «Classic Rock», «Chitarra Acustica», «La Stampa».

Nessun commento

LASCIA UN COMMENTO